Dettagli

  • Durata: 8 giorni / 7 notti
  • 06/09/2021
  • 13/09/2021
  • Paese: Croazia, Bosnia e Slovenia
Balcani del Nord, il trekking dell'acqua

«In fondo al mercato di Travnik, sotto la sorgente fresca e gorgogliante del fiume Šumeć, è sempre esistito, da che mondo è mondo, il piccolo caffè di Lutvo. Ormai neanche gli anziani ricordano Lutvo, il suo proprietario. Da almeno cento anni riposa in uno dei cimiteri intorno alla città. Tuttavia si va sempre a prendere un caffè da Lutvo e così, ancora oggi, il suo nome ricorre spesso nelle conversazioni, mentre quello di tanti sultani, visir e bey è da tempo sepolto nell'oblio.», Ivo Andrić, da Le cronache ti Travnik.

Partenza in Bus Gran Turismo per Ostrožac e, all'arrivo, visita al castello medievale, costruito nel XIII secolo e, alla fine dell'Ottocento, restaurato da una delle maggiori famiglie della Bosnia nordoccidentale, imparentata con gli Asburgo. Nel pomeriggio, proseguimento per Bihać (20 km) e sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per Orašac (40 km) e proseguimento, su un sentiero pianeggiante lungo il fiume Una, che qui segna il confine con la Croazia, fino a Štrbački Buk dove, immerso nel verde, si trova il maggiore sistema di cascate del fiume, alto oltre 25 metri. Successivamente, si prosegue verso l'interno del territorio bosniaco fino a Ćukovi, per il rientro a Bihać (30 km) nel pomeriggio. Cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per il Parco nazionale dei Laghi di Plitvice (40 km) per la visita ai 16 laghi in successione che, collegati fra loro da cascate, rappresentano uno spettacolo naturale unico al mondo. Fra i vari circuiti disponibili nel parco, il C attraversa tutti i 16 laghi del sistema e prevede anche la navigazione in battello sul maggiore, oltre al rientro al punto di partenza con il treno panoramico, una volta effettuato il percorso. Pranzo in ristorante e, nel pomeriggio, proseguimento per Fužine (140 km) e, all'arrivo, sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per Hrvatsko (50 km), all'interno del Parco nazionale del monte Risnjak, e proseguimento, lungo un percorso prima asfaltato e poi nel bosco, verso le sorgenti del fiume Kupa che, in una piccola gola, formano un laghetto di acqua verde che pare quasi del colore dello smeraldo. Successivamente, si prosegue verso il villaggio di Gornji Okrug per il rientro a Fužine (30 km) nel pomeriggio. Cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per il confine sloveno (90 km) per la visita alla Križna Jama, che è formata da 22 laghetti sotterranei, alcuni dei quali sono accessibili alle visite turistiche con dei piccoli gommoni. La Križna Jama è la quarta grotta al mondo in quanto a biodiversità, essendo ben 44 le specie endemiche che vi sono state scoperte. Pranzo in ristorante e, nel pomeriggio, proseguimento per Parenzo (150 km) e, all'arrivo, visita alla Basilica Eufrasiana, un grande complesso vescovile di età bizantina, costruito nel VI secolo, che conserva splendidi mosaici paleocristiani. Sistemazione, cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata partenza per Zamask (40 km) e proseguimento, lungo un percorso fra i colli dell'Istria centrale, fino a Montona. Nel pomeriggio, visita al borgo medievale, che è uno dei meglio conservati della regione, ancora interamente circondato dalla sua cinta muraria originale. Rientro a Parenzo (30 km) nel pomeriggio e cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per Fasana (50 km) e imbarco sul traghetto per la visita al Parco nazionale delle Isole Brioni, un piccolo arcipelago al largo della costa occidentale istriana, sulla cui isola maggiore si trova un'importante area archeologica romana. Pranzo in ristorante e, nel pomeriggio, rientro a Parenzo. Cena e pernottamento in albergo.

Prima colazione in albergo. In mattinata, partenza per il Parco nazionale sloveno delle grotte di San Canziano (Škocjan, 90 km) per la visita al sistema carsico formato dal fiume Reka, che nel sottosuolo dà origine a uno dei canyon conosciuti più profondi della Terra. L'escursione prevede il cosiddetto itinerario di visita B, che permette di scendere lungo le grotte fino a poco sopra il corso dell'acqua. Pranzo in ristorante e, nel pomeriggio, proseguimento per l'Italia.

La quota comprende

  • Viaggio in Bus Gran Turismo con accompagnatore

  • Mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla colazione dell'8° giorno (bevande escluse; acqua al tavolo inclusa)

  • Pranzo in ristorante del 3°, 5°, 7° e 8° giorno (bevande escluse; acqua al tavolo inclusa)

  • Visite, ingressi e assistenza come da programma

  • Assicurazione medico bagaglio secondo massimali di legge

La quota non comprende

  • Supplemento camera singola: 280,00€

  • Assicurazione annullamento (facoltativa): 50,00€

  • Le mance, gli extra in genere e tutto quanto non riportato alla voce 'la quota comprende'

Richiesta preventivo









    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy